LUCA MANINI

LUCA MANINI

insegna inglese nei licei. Ha curato testi del Seicento italiano per la collana “Archivio Barocco” e dirige la collana “Archivio del Cinque e Seicento” per la Finestra Editrice. Traduce e commenta testi inglesi del Cinque e Seicento per la collana “Classici della letteratura europea”. Ha collaborato alla rivista diretta da Gianni Scalia “In forma di parole” e collabora alla rivista di traduzione letteraria “Testo a fronte” e alla rivista online “Purloined Words/Parole Rubate”. Si occupa, in chiave comparatistica, delle riscritture ottocentesche della letteratura medievale, di letteratura femminile, di petrarchismo, di scrittura barocca, di poesia vittoriana e di letteratura fantastica. Ha pubblicato le antologieAmbagi arturiane, poeti inglesi dell’Ottocento(1996) ePoeti inglesi nel labirinto (2001); l’edizione diAmoretti e Epitalamiodi Edmund Spenser (2005 e 2014) e, sempre di Spenser, la prima edizione integrale in italiano diLaRegina delle fate(2012); la prima edizione moderna del romanoLe gare de’ disperatidi Giovanni Ambrosio Marini (2012) e una scelta delle opere di Giovan Francesco Loredano, La morte di Volestain e altre opere (2015); l’antologia Spazi dell’anima. Scrittura femminile del Rinascimento (con Rossella Guberti, 2017); Tutte le poesie di Wilfred Owen (2018). Dal 2014 è il traduttore degli inediti di Tolkien. Sta avviando un’edizione delle principali opere di Giangiorgio Trissino (La Sofonisba, La poetica, L’Italia liberata dai Goti). Nel 2013 ha pubblicato un volume di versi: Verso la luce ostile, con Il Mitridate e nel 2018 la raccolta di racconti Re Marco al luogo del lago. Nel 2016 gli è stato assegnato dal Ministero dei Beni Culturali il premio nazionale per la traduzione letteraria. 

Partecipazione a LEGGERMENTE

Pubblicazioni

" LA CADUTA DI GONDOLIN "

Editore : BOMPIANI

Eventi / Laboratori

20/03/2019
Dalle Ore 09:00
8